xxxxxxx

Diritto bancario

Il mutuo fondiario concesso per importi superiori al limite dell’80% del valore dell’immobile non è nullo

Tribunale di Napoli, 20 Ottobre 2020. Est. Cataldi. L’art. 38 del T.U. Bancario non mira a creare una sorta di patrimonio di scopo, costituito dal bene ipotecato, finalizzato alla soddisfazione del creditore ipotecario con esclusione, in deroga al principio fissato dall’art. 2740 c.c., di qualsiasi altro bene del debitore bensì semplicemente a dare la nozione .. read more

La responsabilità del liquidatore verso i creditori sociali insoddisfatti dopo la cancellazione di una società di capitali dal registro delle imprese

Tribunale di Napoli, 24 Luglio 2020. Pres. Raffone. Est. Maria Tuccillo. In caso di liquidazione di una società di capitale i creditori sociali non sono legittimati – a differenza di quanto accade ad es. in caso di riduzione del capitale sociale, di costituzione di patrimonio separato, di trasformazione, fusione o scissione, di revoca dello stato .. read more

Natura di titolo esecutivo del contratto di mutuo con costituzione di deposito cauzionale

Tribunale Torre Annunziata, 19 Luglio 2018. Est. Di Martino. La costituzione presso la Banca di un deposito cauzionale infruttifero, intestato alla parte mutuataria e destinato ad essere svincolato all’esito dell’adempimento di alcuni obblighi gravanti sul mutuante, è da considerarsi come effettiva erogazione della somma da parte della mutuante, tenuto conto che la costituzione del deposito .. read more

Le commissioni bancarie

La nuova disciplina delle commissioni bancarie contenuta nell’art. 117 bis del D. Lgs. n. 385/1993 è il frutto di un processo normativo iniziato nel 2009 con l’inserimento, in sede di conversione, dell’art. 2 bis del D. L. 29 novembre 2008, n. 185. Prima di allora infatti, sebbene la prassi bancaria conoscesse da tempo diverse commissioni .. read more