LE NEWS

Natura di titolo esecutivo del contratto di mutuo con costituzione di deposito cauzionale

Tribunale Torre Annunziata, 19 Luglio 2018. Est. Di Martino. La costituzione presso la Banca di un deposito cauzionale infruttifero, intestato alla parte mutuataria e destinato ad essere svincolato all’esito dell’adempimento di alcuni obblighi gravanti sul mutuante, è da considerarsi come effettiva erogazione della somma da parte della mutuante, tenuto conto che la costituzione del deposito .. read more

Incidenza delle Istruzioni della Banca d’Italia sul diritto di recesso di socio di banca cooperativa

Tribunale Napoli, 12 Settembre 2019. Pres. Raffone. Est. Maria Tuccillo. Nelle società cooperative, a differenza di quelle per azioni, le ipotesi di recesso del socio possono essere estese convenzionalmente e possono assumere il contenuto più vario sia in termini di presupposti dell’exit che di limiti o condizioni di efficacia della dichiarazione di recesso. Le Istruzioni .. read more

16
Feb
posted in: Senza categoria by

L’interesse ad agire del socio di una società controllante nell’impugnativa del bilancio della controllata

Tribunale Napoli, 22 Ottobre 2019. Pres. Raffone. Est. Maria Tuccillo. Il socio di una società controllante che in tale qualità impugna una delibera di approvazione del bilancio della società controllata, non essendo parificabile sic et simpliciter ad un terzo creditore – il quale può agire anche solo per far valere il suo diritto a ricevere .. read more

Il ricorso ex art. 700 c.p.c. per la revoca dell’amministratore di s.r.l. notificato esclusivamente alla società è inammissibile per difetto di legittimazione passiva.

Tribunale Napoli, 23 Gennaio 2019. Est. Maria Tuccillo Il ricorso ex art. 700 c.p.c. può essere proposto, oltre che in funzione dell’azione sociale di responsabilità, anche per la revoca dell’amministratore. Nel primo caso rileverà, ai fini del fumus boni juris, la sussistenza di un probabile danno per la società e la violazione degli obblighi statutari .. read more

La c.d. revocatoria semplificata ex art. 2929 bis c.c. si applica anche alla rinuncia del diritto di proprietà in favore dello Stato

Tribunale Napoli, 03 Dicembre 2019. Est. Fiammetta Lo Bianco. La c.d. revocatoria semplificata contemplata dall’art. 2929 bis c.c. mira a tutelare i creditori contro gli atti che producono l’effetto di sottrare al patrimonio del debitore i beni costituenti la garanzia generica di cui all’art. 2740 c.c. senza una controprestazione; essa non ha finalità sanzionatoria delle .. read more

15
Feb
posted in: Proprietà, Senza categoria by | tags :

Mancato avvio del tentativo di negoziazione assistita obbligatoria – Ammissibilità in alternativa della mediazione

L’art. 3 del D.L. n. 132/2014 come modificato dalla L. n. 162/2014 prevede che chi intende proporre in giudizio una domanda di pagamento a qualsiasi titolo di somme non eccedenti cinquantamila euro fuori dei casi previsti dall’art. 5, comma 1-bis, del decreto legislativo n. 28/2010, deve invitare l’altra parte a stipulare una convenzione di negoziazione .. read more

La ricapitalizzazione precauzionale di MPS e la tutela degli azionisti ed obbligazionisti

Con la riammissione in borsa del titolo MPS ritorna d’attualità la problematica della tutela degli azionisti ed ex obbligazionisti subordinati della banca. Nello scorso agosto, a seguito della pubblicazione sulla G.U. dei D.M. 27 luglio 2017, il M.E.F. ha posto in essere la ricapitalizzazione precauzionale della Banca Monte di Paschi di Siena S.p.A., prevista a .. read more

27
Ott
posted in: Senza categoria by | tags :, ,

Gli interessi moratori usurai rendono il mutuo gratuito

  Com’è noto gli interessi moratori sono gli interessi che il debitore è tenuto a pagare in caso di ritardo del pagamento delle rate di un mutuo: essi si sostituiscono agli interessi corrispettivi (previsti per l’ipotesi “fisiologica” del puntale pagamento delle rate) e si caratterizzano per maggior tasso previsto nel contratto di mutuo che, unitamente .. read more

Nuove possibilità di acquisto di crediti non performing

Appare sempre più imminente l’avvio di nuove grandi operazioni di cartolarizzazioni di crediti bancari non performing dopo quelle che si ebbero nei primi anni 2000, allorquando furono “cartolarizzati” circa 150 miliardi di euro. Infatti l’esigenza di aumentare i mezzi patrimoniali per far fronte alla crisi finanziaria in atto e creare le condizioni per adeguarsi facilmente .. read more

L’anatocismo bancario torna ad essere lecito

La legge di stabilità ( L. 27 dicembre 2013 n. 147), accogliendo le richieste delle associazioni dei consumatori, con l’art. 1, comma 629, aveva modificato l’art. 120 del T.U. Bancario stabilendo che: « .. gli interessi periodicamente capitalizzati (id. est contabilizzati, n.d.r.) non possono prevedere interessi ulteriori che, nelle successive operazioni di capitalizzazione, sono calcolati .. read more